Robotica educativa

Asse I Istruzione - "Miglioramento delle competenze chiave degli allievi - Azioni di integrazione e potenziamento delle aree disciplinari di base - Competenze di base"

Si comunica a studenti, famiglie, al personale della scuola e alla comunità territoriale che il progetto “Robotica educativa” presentato dall’Istituto in risposta all’avviso pubblico prot. n. AOODGEFID/2669 del 03/03/2017 Asse I Istruzione - Obiettivo specifico – 10.2- “Miglioramento delle competenze chiave degli allievi – Azione 10.2.2 Azioni di integrazione e potenziamento delle aree disciplinari di base – Sottoazione 10.2.2A “Competenze di base” – Progetto “Robotica educativa” è stato autorizzato con nota prot. AOODGEFID/28243 del 30 ottobre 2018 per un impegno di spesa di € 14.164,00 a valere sui fondi europei FSE (Fondo Sociale Europeo) del Programma Operativo Complementare “Per la Scuola. Competenze e ambienti per l’apprendimento 2014-2020” Asse I – Istruzione – Fondo di Rotazione, approvato con delibera CIPE n. 21/2018. I fondi europei sono uno strumento di coesione finalizzato a ridurre il divario fra le regioni, in una prospettiva di integrazione e per la realizzazione degli obiettivi della strategia Europa 2020: crescita intelligente, sostenibile, inclusiva. In tornate successive, sono promulgati avvisi pubblici a cui le Istituzioni Scolastiche rispondono candidando dei progetti che, se finanziati, consentono un salto di qualità nella prevenzione e riduzione dell’abbandono scolastico, nel miglioramento dei livelli di apprendimento, nell’acquisizione delle competenze chiave e di autovalutazione, nell’innovazione della didattica.

Si tratta di investimenti cospicui, a copertura di interventi di tipo infrastrutturale, sugli ambienti, le attrezzature, la formazione del personale, per un sistema di istruzione e di formazione di qualità, a sostegno della possibilità per i giovani di trovare occupazione secondo i propri talenti, favorendo al tempo stesso la competitività europea. In questo caso specifico si tratta di stimolare lo sviluppo del pensiero computazionale, della creatività digitale e delle competenze di “cittadinanza digitale” a supporto dell’offerta formativa.